Agostino Lombardo – L’Eroe Tragico Moderno. Faust, Amleto, Otello (1996)

Italian | Scan PDF | Pagine: 98 | Donzelli | 1996

Un nuovo scenario intellettuale presiede, nell’Inghilterra del Cinquecento, alla nascita del mondo moderno. Al centro di esso è ancora, come nella Grecia classica, la figura dell’eroe tragico; ma non si tratta di una ripetizione. Nel nuovo universo che si affaccia alla modernità, il precorso tragico non è determinato, come nella tragedia antica, da un fato esterno, ma dall’incapacità dell’uomo, ormai solo e senza dèi, di decifrare la realtà che lo circonda. L’eroe shakespeariano cade perché non riesce a leggere il mondo e perciò a conoscerlo. È un’intuizione che risalta con terribile chiarezza nell’Otello, e che è preparata da altri due capolavori: il Faust di Christopher Marlowe, e l’Amleto, prodigioso compendio di tutti i temi di Shakespeare, che è in primo luogo una grande domanda sulla possibilità o l’impossibilità stessa della conoscenza. Tutto il mondo è un enigma, una Sibilla, e la parola è mistero, inganno, simulazione, apparenza.

 

 

Download

 

EASYBYTEZ

KatFILE

1+
Loading...